Category Archives: Eventi

ORFEO E MOIRA

Orfeo-e-Moira-Foto-Comunicato-Stampa

OTEME – Osservatorio delle Terre Emerse

presenta

ORFEO E MOIRA

Il video che anticipa il nuovo album con un ospite d’eccezione:
Antonio Caggiano al vibrafono

 

Il nuovo video di Stefano Giannotti per IL CORPO NEL SOGNO, l’attesissimo terzo CD di OTEME per la Ma.Ra.Cash Records disponibile dal 4 maggio 2018

GUARDA IL VIDEO: https://youtu.be/9XDDNFGdTU0
ASCOLTA LA CANZONE: https://soundcloud.com/oteme/orfeo-e-moira-orpheus-and-moira

Fiaba onirica, (quasi) un video-clip sulla canzone ORFEO E MOIRA scritta da Stefano Giannotti per OTEME e presente nel CD IL CORPO NEL SOGNO, l’opera si basa sull’interazione visiva di personaggi presi da vecchi film sul circo, e sovrapposti a paesaggi in movimento. A mezza strada fra video-arte e coreografia, il lavoro fa uso di animazioni basate su centinaia di fotogrammi scontornati a mano con photoshop e fotografia digitale.

OTEME – Osservatorio delle Terre Emerse, ensemble/progetto a geometria variabile, nasce nel 2010 ad opera del compositore Stefano Giannotti, anch’egli membro della band, come laboratorio cameristico fra rock e musica contemporanea colta; da allora, al nucleo stabile dell’ensemble si affiancano musicisti da aree diverse a seconda del repertorio. Partendo dalla canzone d’autore il nuovo CD di OTEME è fortemente contaminato da esperienze molto diverse che vanno dal Rock-In-Opposition al jazz, dallo Zappa orchestrale al chill-out rivisitato, dal teatro musicale al contrappunto classico. Non senza un leggero velo di umorismo, che non guasta mai!!!

OTEME – Osservatorio delle Terre Emerse (su Orfeo e Moira)

Valentina Cinquini, Valeria Marzocchi, Emanuela Lari, Gabriele Stefani, Edgar Gomez: voci
Stefano Giannotti: voce, basso, elettronica
Lorenzo Del Pecchia: clarinetto basso
Maicol Pucci: flicorno
Marco Fagioli: sifone
Riccardo Ienna: percussioni

Antonio Caggiano: vibrafono

Produzione, regia, animazioni , testo e musica: Stefano Giannotti

http://oteme.com/it/
http://stefanogiannotti.com/it/video/orfeo-e-moira/
http://oteme.com/it/il-corpo-nel-sogno/
http://store.maracash.com/

 

© Stefano Giannotti / SIAE 2018

IL CORPO NEL SOGNO – New Release

IL-CORPO-NEL-SOGNO---Copertina

IL CORPO NEL SOGNO
Il nuovo manifesto musicale di OTEME in uscita per la Ma.Ra.Cash records il 4 maggio 2018

Ironico, disperato, sensuale,
divertente, feroce, giocoso,
quasi-sinfonico (se ci fosse l’orchestra),
onirico, teatrale.

Ecco IL CORPO NEL SOGNO, la nuova opera di OTEME, l’Osservatorio delle Terre Emerse, quasi un divertissement a metà strada tra musica da camera, canzone d’autore, Rock-In-Opposition, musica elettroacustica. Quello che avrebbero scritto volentieri Stravinski, Messiaen e Feldman se avessero amato il drum’n’bass. Ciò che potrebbe ancora ipotizzare Dylan se fosse interessato alle avanguardie del Novecento. Il sogno ricorrente di Sun Ra che profetizzava l’avvento di Battisti e Panella.
Dopo il successo di critica dei due precedenti CD (IL GIARDINO DISINCANTATO – Edd Strapontins 2013 e L’AGGUATO, L’ABBANDONO, IL MUTAMENTO – Ma.Ra.Cash Records 2015) OTEME torna con un lavoro complesso, costruito pazientemente in circa due anni, fra prove (molte) e concerti dal vivo (pochi). L’organico, robusto come al solito, vede 8 musicisti e più, alle prese con fiati, voci, percussioni, tastiere, chitarre, più un ospite di eccezione, Antonio Caggiano al vibrafono, membro fondatore del gruppo di percussioni Ars Ludi.

Come nei due lavori precedenti i contesti artistici e musicali si intersecano e si combinano liberamente, fuori da ogni logica di facile mercato, ma il suono acquista caratteristiche più personali, diventando ormai un marchio di fabbrica degli OTEME. I testi raccontano il quotidiano in maniera divertita e surreale, spaziando dalla poesia ermetica al saccheggio dei social network (come nel caso del brano RUBIDOR #1, scritta sulle riflessioni su fb dell’artista e drammaturga Rubidori Manshaft); la musica parte dalla forma canzone per sgretolarsi in mille influenze di generi e discipline, in un tutto omogeneo che non sta qui, non sta là.
I musicisti dell’ensemble vengono da aree diverse. dal jazz alla musica classica, dal folk/bandistico, alla canzone d’autore, dall’avanguardia colta al teatro sperimentale.

Stefano Giannotti, compositore ed autore dei brani del CD, in questi anni (oltre al lavoro con OTEME) ha condotto un’intensa attività come autore e produttore di opere radiofoniche per le principali radio di stato tedesche (Deutschlandradio Kultur, SWR, WDR); ha inoltre sviluppato diverse performance da solo a metà fra teatro musicale, video-arte e sound-art. Insegna chitarra e composizione presso la Scuola di Musica Sinfonia di Lucca, dove dirige anche l’Orchestra SMS, nata da un laboratorio di studenti giovanissimi e non.

Scrivono di OTEME:

I should have known that L’Agguato, L’Abbandono, Il Mutamento would turn out to be a much needed breath of fresh air, and to put it simply one of the best albums of 2015.
Roger Trenwith THE PROGRESSIVE ASPECT 2016

La forza del secondo lavoro dell’organico Oteme è quella di non appartenere ad un mondo musicale preciso. Il loro mondo abbraccia la musica contemporanea, il progressive, la canzone d’autore, la musica elettronica, la musica da camera… e si esprime in molteplici modi, con scrittura rigorosa delle orchestrazioni o con la totale improvvisazione e interazione tra gli strumenti… tutto questo riuscendo a creare una forma musicale riconoscibile, con stile preciso, risultato per nulla semplice o scontato.
Edmondo Romano su MAT 2020 (2015)

(…) brani punteggiati da sapide armonie vocali e dall’intrigante tavolozza di decine di timbri diversi
Enrico Ramunni ROCKERILLA 2014

Qui c’è spazio per tutti, in una scrittura assai felice, divertita quanto geniale, nell’attraversare e centrifugare tutto
Claudio Milano ESTATICA 2014

(…) una summa sonora e poetica che Giannotti e i suoi compagni di strada hanno saputo distillare con sapienza artigianale e un gusto per la contaminazione davvero ammirevole, e sempre più raro.
ALTRE MUSE 2013
Line-up

Valeria Marzocchi: flauto, voce
Lorenzo Del Pecchia: clarinetto,clarinetto basso
Maicol Pucci: tromba, tromba piccola, flicorno
Marco Fagioli: basso tuba, trombone, sifone
Stefano Giannotti: voce, chitarra elettrica, organo farfisa, percussioni, elettronica, armonica
Emanuela Lari: piano, tastiere, voce
Valentina Cinquini: arpa, voce
Riccardo Ienna: percussioni

Voci addizionali: Gabriele Stefani, Edgar Gomez

Special Guest Antonio Caggiano: vibrafono su ORFEO E MOIRA e BLU MARRONE

IL CORPO NEL SOGNO – Presto il nuovo CD di OTEME

OTEME-CollageRosso

Prevista per aprile 2018 l’uscita del nuovo CD IL CORPO NEL SOGNO
per l’etichetta italiana Ma.Ra.Cash Record

10 brani nuovi fra canzoni e strumentali, risultato del lavoro condotto dalla band in questi ultimi due anni. La musica spazia dalla canzone d’autore alla musica da camera contemporanea, dall’avant-rock alla sound-art, il tutto venato da una sottile ironia di fondo, che rende il CD interessante e piacevole.

La formazione dell’Osservatorio:

Valeria Marzocchi: flauto, voce, fischietti
Lorenzo Del Pecchia: clarinetto, clarinetto basso
Maicol Pucci: tromba, tromba piccola, flicorno
Marco Fagioli: basso tuba, trombone, sifone
Stefano Giannotti: voce, chitarra elettrica, synth, percussioni, armonica, Revox
Emanuela Lari: pianoforte, voce
Valentina Cinquini: arpa, voce
Riccardo Ienna: percussioni

Gabriele Stefani, Edgar Gomez: voci addizionali

Con la straordinaria partecipazione di Antonio Caggiano: vibrafono

I testi e le musiche sono di Stefano Giannotti.
Il testo del brano RUBIDOR vede la partecipazione come co-autrice di Rubidori Manshaft

26 maggio 2017 – Oteme a Livorno

P_20170514_142701

Venerdì, 26 maggio 2017, ore 23
OTEME in concerto a LA DERIVA Music Club

L’AGGUATO, IL GIARDINO e brani nuovi

Valeria Marzocchi: flauto, ottavino, voce
Lorenzo Del Pecchia: clarinetto, clarinetto basso
Maicol Pucci: tromba, flicorno
Marco Fagioli: basso tuba
Stefano Giannotti: voce, chitarra, banjo, componium
Emanuela Lari: tastiere, voce
Riccardo Ienna: percussioni

 

OTEME in concerto a Pistoia

BannerBandcamp
Giovedì 26 gennaio
alle ore 21
presso la Fondazione Luigi Tronci
Corso Gramsci, 37 – 51100 Pistoia
Entrata 5 euro

OTEME – Osservatorio delle Terre Emerse
in collaborazione con Associazione Culturidea e Fondazione Luigi Tronci

presenta:

L’AGGUATO, L’ABBANDONO, IL MUTAMENTO

Valeria Marzocchi: flauto, ottavino, voce
Lorenzo Del Pecchia: clarinetti
Marco Fagioli: basso tuba, metallofono
Stefano Giannotti: voce, chitarre, banjo, componium, tastiere
Emanuela Lari: tastiere, voce
Riccardo Ienna: percussioni

Testi e musiche di Stefano Giannotti
Organizzazione: Lorenzo Del Pecchia
Label: Maracash Records

Informazioni:

tel. 0573 994350 – info@fondazioneluigitronci.org
www.oteme.com
info@stefanogiannotti.com

OTEME in concerto

DaManuMano

 

11 giugno 2016

OTEME suonerà in concerto L’AGGUATO, L’ABBANDONO, IL MUTAMENTO SPAM, a Porcari (Lucca) in collaborazione con Cluster Musica Contemporanea, nella seguente formazione:

Valeria Marzocchi: flauto, ottavino, voce
Lorenzo Del Pecchia: clarinetti
Marco Fagioli: basso tuba, metallofono
Emanuela Lari: tastiere, voce
Stefano Giannotti:  voce, chitarra, banjo, tastiere
Riccardo Ienna: percussioni

More soon. Stay tuned !